1 meeting Art Oral Labs Italia

1 meeting Art Oral Labs Italia

Reox Art Oral non è un punto di arrivo ma un punto di partenza!

Il 2018 è iniziato con un meeting di alto livello in casa REOX, nei giorni 12 e 13 gennaio 2018.

L'Art Oral Meeting è stato fortemente voluto e desiderato da Reox e da Klaus Mueterthies come punto di partenza per creare e far crescere un gruppo di odontotecnici di altissimo valore a supporto delle ceramiche Art Oral.

Klaus Mueterthies è da sempre sinonimo di innovazione e altissima estetica in miglioramento continuo e per questo, dopo tre anni dalla prima immissione sul mercato, si è reso necessario raggruppare un pool di esperti Art Oral per esserci in ogni "fase" della lavorazione e garantire assistenza e formazione a tutti i clienti presenti e futuri di Reox sotto la guida competente e attenta degli Art Oral Members Italia.

“La condivisione è alla base dell'arte. Nessun capolavoro viene nascosto in soffitta.”

Ecco perché possiamo annunciare, con grande gioia ed entusiasmo, la nascita del gruppo Art Oral Lab di cui è grande motivo d’orgoglio farne parte.

Si va finalmente a delineare il progetto Art Oral Ceramics di Reox:

Art Oral Founder: Klaus Mueterthies

Art Oral Members:

Giovanni Furno

Pietro Meneghin

Fabiano Bolzani

Michele Orefice

Art Oral Labs:

Luca Gazzola

Claudio Carini

Beppe Rampulla

Stefano Mazzarella

Riccardo Fiappo

Luca Buoncristiani

Alessio Di Cosmo

Francesco Sottolano

Nico Mollo

Alfonso Santonicola

Salvatore Dell’Aquila

Armando Sapia

Cosimina Franco

Pietro Piacenti

 

Grandi Odontotecnici e belle persone che si sono rese disponibili per offrire supporto e assistenza agli utilizzatori Art Oral.

Tutto ciò per mantenere le promesse e le aspettative e offrire ai nostri clienti solo alti standard di prodotto e di formazione.

 

Prossimi eventi firmati ART ORAL

- 3° Art Oral Day a settembre

STAY TUNED per conoscere le date ufficiali.

1° Meeting Art Oral Labs
Pietro Meneghin
Giovanni Furno 
Michele Orefice
Luca Gazzola e Beppe Rampulla
Condividi sui social
Commenta il post